Tipologia Omeopatica e Sue Applicazioni: Prototipi e Metatipi

Tipologia Omeopatica e Sue Applicazioni: Prototipi e Metatipi  Leon Vannier   Red Edizioni

Descrizione

Questo libro è un "classico" dell'Omeopatia francese, pubblicato per la prima volta nel 1955, ma concepito da Léon Vannier, il padre dell'Omeopatia francese, già nel 1915.

Obiettivo dell'osservazione tipologica è riconoscere la "funzione umana" di ogni individuo e le sue potenzialità: fisiche, chimiche, biologiche, psicologiche, dinamiche.

Vannier riconosce otto tipi fondamentali, i Prototipi, e sostiene che ogni persona è una combinazione di prototipi diversi, ossia un Metatipo.

I tipi costitutivi possono essere però disarmonici, e questa disarmonia può causare disturbi, dai più lievi (per esempio disturbi nervosi) alla patologie più gravi.

Compito del medico omeopata è quindi riportare il malato all'equilibrio a partire dall'individuazione del suo tipo e dei suoi segni distintivi: di struttura fisica, ma anche caratteriali, di comportamento, e addirittura etici.

Indice del libro

LO STUDIO DEL TIPO
La conoscenza dell'Essere umano
Le Costituzioni
Il Temperamento

La tradizione
Segni animali
Segni celesti

L'osservazione tipologica
Necessità dell'osservazione tipologica
Prototipi e Metatipi
La tecnica dell'osservazione

PROTOTIPI
Marte
Dominanti caratteristiche
Connotati
Morfologia
La funzione di Marte
La donna Marte
Le malattie e i rimedi di Marte

Saturno
Dominanti caratteristiche
Connotati
Morfologia
La funzione di Saturno
La donna Saturno
Le malattie e i rimedi di Saturno

Apollo
Dominanti caratteristiche
Connotati
Morfologia
La funzione di Apollo
La donna Apollo
Le malattie e i rimedi di Apollo

Venere
Dominanti caratteristiche
Connotati
Morfologia
La funzione di Venere
La donna Venere
Le malattie e i rimedi di Venere

Giove
Dominanti caratteristiche
Connotati
Morfologia
La funzione di Giove
La donna Giove
Le malattie e i rimedi di Giove

Mercurio
Dominanti caratteristiche
Connotati
Morfologia
La funzione di Mercurio
La donna Mercurio
Le malattie e i rimedi di Mercurio

Luna
Dominanti caratteristiche
Connotati
Morfologia
La funzione di Luna
La donna Luna
Le malattie e i rimedi di Luna

Terra
Dominanti caratteristiche
Connotati
Morfologia
La funzione di Terra
La donna Terra
Le malattie e i rimedi di Terra

METATIPI
Minerva
Pallade
Plutone
Proserpina
Nettuno
Ebe
Ercole
Giunone
Vulcano
Diana
Bacco o Dioniso
Sileno
Pan
Terra pura = Gea
Rea
Flora
Pomona
Cerere
Cibele
Vesta

RIFLESSIONI
L'Individuo nel suo ordine
Conclusione

Prefazione

Vi presentiamo un'opera i cui elementi sono stati attinti da fonti molteplici, antiche e recenti. Non abbiamo inventato nulla; è stata nostra massima cura di esporre con chiarezza i risultati delle nostre ricerche e osservazioni. Considerando che ogni Tipo presentava un insieme di segni che gli appartenevano in proprio, abbiamo cercato prima di indicare le dominanti caratteristiche, poi i connotati, e, dopo aver esposto le qualità e i difetti inerenti alla mente e al carattere, abbiamo studiato le trasmutazioni del Tipo, sotto l'influenza di cause morali o morbose. Infine abbiamo presentato la terapeutica che poteva portare a una potente modificazione di disturbi fisici e psichici di ciascun Tipo, esponendo i rimedi omeopatici che a questo Tipo erano particolarmente adatti.

In questo lavoro, che ha richiesto più di trentacinque anni e una lunga documentazione, oltre a pazienti verifiche, siamo stati aiutati molto al momento della sua origine, ideazione e completamento.

Abbiamo infatti avuto la fortuna di conoscere, nel 1906, il dottor Henri Favre ("l'apostolo bianco", come lo chiamavano i suoi amici), spirito la cui universalità a tutta prima sconcertava, ma le cui improvvise illuminazioni gettavano una chiarezza abbagliante sui fatti e le idee. È autore di numerose opere. Innanzitutto la Sèrie naturelle humaine, che scrisse durante la sua detenzione nella prigione di Sainte Pélagie, dove fu trattenuto due anni, sotto l'Impero, per un reato politico. Poi comparvero la Bataille du del, un saggio sulla Bibbia considerata da un punto di vista politico, e numerosi articoli che contribuirono a risvegliare l'attenzione dei suoi contemporanei e ad orientarli. Morì nel 1910. Ho poi lavorato molto con sua figlia, la signora Bessonnet-Favre, la quale, membro della Società di storia diplomatica, ha lasciato interessanti opere: Jeanne d'Arc, l'Egide, e infine la Typologie, comparsa nel 1906, in cui espose idee generali la cui verità non è stata ancora smentita. Morì nel 1920.

Ho per Henri Favre e per sua figlia una riconoscenza infinita, per i consigli che mi hanno prodigato all'inizio della mia carriera di medico e per l'orientamento che mi hanno voluto dare.

Oggi vi presentiamo un saggio tipologico abbastanza completo, ma teniamo a precisare che, se siamo riusciti ad adattare alle loro concezioni una terapeutica pratica, logica e ragionata, dai risultati ammirevoli, i principali elementi di osservazione che abbiamo usato appartengono a loro. Durante le nostre ricerche abbiamo notevolmente arricchito la nostra documentazione, sforzandoci di venire a conoscenza di tutti i lavori che venivano pubblicati. In queste opere le ripetizioni sono frequenti: infatti è difficile dar prova di originalità nella descrizione di un Tipo. I segni caratteristici sono invariabili, come quelli dei rimedi o di una malattia. Ci siamo sforzati, soprattutto, di far capire la funzione umana di ogni Tipo per dare ai lettori la nozione esatta dei poteri devoluti a ognuno. Ci auguriamo che questa conoscenza possa apportar loro gli elementi necessari ad assicurare la loro direzione e il loro orientamento, e possa anche aiutarli a essere più indulgenti nei giudizi sul prossimo. Il testo di quest'opera era scritto già da molto tempo, ma avevo sospeso la pubblicazione, essendo nell'impossibilità di assicurarne l'illustrazione. Le caratteristiche, i segni, e le modalità di ogni Tipo erano ben descritti, ma non erano illustrati, e soprattutto non erano mai stati esattamente raffigurati. Occorrevano immagini che facilitassero la conoscenza dei Tipi e la loro comprensione: scoglio che nessuno era ancora riuscito a superare, dal momento che i pochi documenti pubblicati da Péladan e Ledos erano davvero privi di esattezza e sincerità.

Ho avuto la grande fortuna di interessare alle mie ricerche un artista il cui talento eguaglia la modestia, Robert Simon, che, dopo molti anni di studio e di pazienti osservazioni, ha messo a punto una raffigurazione simbolica e umana a un tempo. In ogni capitolo dedicato a un Tipo troverete uno schema che farà risaltare in modo evidente le caratteristiche esatte della fisionomia. L'originalità del lavoro di Robert Simon sta nel fatto che non vi presenta solo un tipo Marte, ma alcuni Marte, che non raffigura soltanto un tipo Saturno ma alcuni Saturno. Così l'iconografia da lui creata aiuta la comprensione dei Tipi, perché è davvero umana. Grazie al talento del nostro amico, per la prima volta è stata esattamente realizzata la raffigurazione dei Tipi. Mi auguro che voglia accettare l'omaggio della mia affettuosa riconoscenza. L'Essere umano si manifesta nella forma e nelle azioni. Lo studio della forma costituisce la Morfologia, le cui ricerche troppo sistematiche sfociano spesso in classificazioni artificiose con elementi troppo poco caratterizzati.

Lo studio della Dinamica umana, delle azioni dell'Individuo, siano esse fisiche, biologiche, intellettuali, psichiche o morali, è di un'ampiezza notevole. I dati raccolti non si ritrovano mai tutti in uno stesso Essere. La mancanza di chiarezza che ne risulta costringe l'osservatore a coordinare nella propria mente, in modo molto imperfetto, i diversi elementi di valutazione che è riuscito a raccogliere.

La conoscenza dell'Essere umano, essere vivente e agente, è molto scarsa. L'Individuo non può essere determinato - o messo in serie - perché le sue caratteristiche personali restano il più delle volte ignorate.

La Tipologia, per essere capita e ben applicata, esige la conoscenza dei Tipi costitutivi dell'Essere umano, di cui ci è così rivelata la funzione particolare.

La Jonchère, 31 ottobre 1954

Libri della stessa categoria

Lo trovi anche in: Filosofia Omeopatica

Pagine: 48, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Salus Infirmorum
Prezzo 6,72 € invece di 7,90 € Sconto 15%
Disponibilità Immediata. Pronto per la spedizione

 

Lo trovi anche in: Filosofia Omeopatica Storia dell'Omeopatia

Pagine: 688, Formato: 15x21, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Cemon
Prezzo 29,00 €
Affrettati! Solo 1 disponibile in pronta consegna

 

Lo trovi anche in: Clinica Omeopatica

Pagine: 96, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Red Edizioni
Prezzo 4,14 € invece di 6,90 € Sconto 40%
Disponibilità Immediata. Pronto per la spedizione

 

Lo trovi anche in: Clinica Omeopatica

Pagine: 128, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: L'Airone Editrice
Prezzo 7,00 €
Affrettati! Solo 1 disponibile in pronta consegna