Scritti Minori

L'esperienza clinica di un autorevole Maestro di Omeopatia

Scritti Minori  Clemens Maria Franz von Boenninghausen   Salus Infirmorum

Descrizione

Il processo di formazione Omeopatica è lungo e a volte complicato, ma questo libro di von Boenninghausen lo rende un po' più leggero. Contemporaneo di Hahnemann, ha avuto il previlegio di formarsi direttamente dal Maestro e dai suoi scritti, diventando uno dei più famosi e autorevoli omeopati unicisti fedeli alla linea di pensiero del suo fondatore.

Nonostante siano passati più di 150 anni dalla prima stesura del testo, il suo contenuto non è per questo meno attuale, anzi, uno scritto di un Maestro, soprattutto se del calibro di von Boenninghausen, è destinato ad avere sempre valore in quanto l'Omeopatia è profondamente legata all'Uomo e alla Natura, soprattutto alla loro parte più intima ed essenziale.

Questo libro include tutti gli articoli di von Boenninghausen e alcuni brevi opuscoli da lui scritti. Non è un libro di filosofia, piuttosto è un appassionato racconto della sua esperienza accanto al malato, che entusiasma anche per la ricchezza dei casi clinici e per la rapidità di cura delle gravi patologie che affliggevano la gente duecento anni fa: infezioni, epidemie, traumi, ecc.

Da convinto e fedele sostenitore di Hahnemann, nel suo testo l'Autore riprende e difende con passione alcuni dei principi fondamentali dell'Omeopatia unicista, come il singolo rimedio e le alte diluizioni, l'importanza di una metodologia omeopatica corretta sia nella raccolta dei dati che nell'applicazione di un trattamento personalizzato per ogni paziente, la lunga durata d'azione e le potenza LM.

Ogni Maestro ha sempre molto da insegnare. Questi scritti di von Boenninghausen sono tutt'altro che "minori", perché racchiudono quella saggezza che un medico omeopata può possedere solo dopo molti decenni di faticosa professione.

Indice

Prefazione all'edizione inglese

Un rimprovero: annusare i rimedi
Riguardo agli effetti curativi di Thuja occidentalis nel vaiolo
Le alte potenze
Comunicazione epistolare del Consigliere Dr. von Boenninghausen al Dr. Rummel
Contributi alla storia dell'Omeopatia
Un avviso al Dr. V. Boenninghausen di cessare la pratica dell'Omeopatia Veterinaria

L'idea di un Sistema Nosologico
Febbre tifoide e rimedi ad alta potenza
Disturbi traumatici e alte potenze
Riguardo la durata d'azione dei rimedi
Qualcosa riguardo alla genuina radice di Ginseng
Riguardo al valore relativo dei sintomi e qualcosa su Borax venenata
Riguardo al valore relativo dei sintomi
Riguardo a Borax venenata

Riguardo ad alcuni rari tipi di espettorato
Tipi particolari di espettorato Qualche cenno riguardante la pertosse

Aluminium metallicum
Tabe dorsale e Aluminium metallicum
Gli alcaloidi vegetali
La scelta del rimedio
I vantaggi delle alte potenze
Un contributo alla capacità di giudicare il valore caratteristico dei sintomi
Inerentemente alla Philoposia
La lunga durata d'azione
Il mio trattamento del crup membranoso
Le alte potenze di Jennichen
Il valore delle alte potenze
L'anamnesi della Sicosi
Sintomi speciali di Thuja occidentalis

Riguardo al movimento e al riposo
L'impiego delle alte diluizioni nella pratica omeopatica
Casi clinici

Osservazioni cliniche
Tre regole cautelative di Hahnemann
Prima avvertenza: la dose minima
Seconda avvertenza: la scelta del giusto rimedio
Terza avvertenza: la fretta eccessiva

Le dosi dei medicamenti di Hahnemann
Il Registro del Medico
Guarigioni di animali con le alte potenze
Cure di animali

Esperienze con le alte potenze
Da una lettera del consigliere C. von Boenninghausen da Münster al Dr. Stapf
Sul mal di denti
La dieta omeopatica e il quadro di una completa immagine di malattia per rendere possibile la sua cura con l'Omeopatia
1- Generalità sulla dieta omeopatica
2 - La cura del colera asiatico
3 - Brevi istruzioni per formare una completa immagine di malattia ai fini del trattamento omeopatico

Brevi istruzioni per non medici riguardanti la profilassi e il trattamento del colera asiatico
Estratto dagli atti del Meeting dei Medici Omeopati delle Regioni di Rheinland e Westphalia, 10 agosto 1849

Esperienze con le alte potenze
Introduzione di von Boenninghausen al suo stesso articolo
Vecchi e nuovi argomenti

I lati del corpo e le affinità dei rimedi omeopatici
Esercizi omeopatici
I lati del corpo
Affinità tra i rimedi

Bibliografia
Indice dei rimedi e delle loro abbreviazioni
Indice generale

Presentazione Editore Italiano

Circa 8-10 anni fa, alla fine di un Convegno tenuto dal Dr. Dario Spinedi, gli ho chiesto quale libro di Omeopatia pensava fosse utile tradurre in italiano per far conoscere e imparare la vera Omeopatia hahnemanniana. Il Dr. Spinedi ha riflettuto pochi secondi e poi mi ha risposto con molta sicurezza: “Tradurrei gli Scritti Minori di Boenninghausen”.

Ho sempre tenuto in mente questo suo consiglio e appena ho potuto ho affidato al Dr. Pietro Romagnoli di Firenze l'arduo compito di tradurre quel libro.

Essendo un inglese datato più di cento anni fa, il Dr. Romagnoli ha incontrato non poche difficoltà, ma ha fatto un lavoro bellissimo non solo per la correttezza della traduzione, ma anche perché ha arricchito il testo con moltissimi suoi commenti frutto delle conoscenze acquisite dall'Omeopatia e dalla Medicina Moderna in questi ultimi due secoli (alcune lettere e alcuni testi dell'originale risalgono al decennio del 1830), ma anche frutto della sua personale esperienza omeopatica acquisita sia dopo molti anni di esperienza vissuta accanto ai malati, sia dopo anni di insegnamento.

Io stesso, poi, mi sono permesso di integrare il suo lavoro di traduzione e di commento con un mio lento e lungo lavoro di limatura e di controllo del testo, come di solito faccio, in modo da cercare di garantire la correttezza della versione italiana.

Tutto questo nostro lavoro ha richiesto alcuni anni, ma finalmente la traduzione italiana di The Lesser Writings è ultimata e noi la offriamo non solo ai Lettori, ma anche alla storia dell'Omeopatia italiana, perché siamo coscienti che ogni libro antico che viene tradotto nella nostra lingua sarà una traduzione che rimarrà per sempre: il valore di un buon testo di un Maestro omeopatico rimane nei secoli perché l'Omeopatia, come ogni verità che riguarda il mondo della Natura e l'Uomo, è destinata a mantenere il suo valore per sempre. Molte mode della Medicina Allopatica e della Farmacoterapia passano, ma la filosofia omeopatica e i suoi rimedi terapeutici, proprio perché sono legati all'Uomo stesso, non passeranno mai.

Qui risiede la nostra responsabilità di traduttori, di editori e anche di omeopati: siamo degni discepoli di Hahnemann e degli altri grandi Maestri di Omeopatia?

Il barone Clemens Maria Franz von Boenninghausen lo ha dimostrato con il suo lavoro di medico, con la sua vita integerrima e con i suoi illuminanti scritti, testimoni di una grande e coraggiosa professionalità, una ammirevole fedeltà ad Hahnemann e una profonda umiltà intellettuale.

E noi cosa facciamo?

Questo libro è veramente una lettura appassionante che entusiasma per la ricchezza dei casi clinici e perché è essenzialmente un racconto vissuto: non sono discorsi filosofici, ma pura esperienza di vita!

Ripensando alle pagine lette, mi vengono in mente la terapia del colera, dove Boenninghausen dimostra la netta superiorità dell'Omeopatia sull'Allopatia, la terapia della tabe dorsale luetica, con la scoperta del grande effetto terapeutico di Aluminium phosphoricum, le grandi discussioni con coloro che non credevano nelle alte diluizioni omeopatiche e con gli “specifisti” che rischiavano di denaturare la scoperta di Hahnemann allopatizzando i suoi pur chiari insegnamenti.

Molto incisivi sono infine i numerosissimi casi clinici veterinari aggiunti solo per dimostrare che l'Omeopatia non è placebo.

Queste pagine non sembrano avere 150 anni di vita, perché il nostro Maestro era impegnato a difendere la vera Omeopatia hahnemanniana come siamo impegnati attualmente noi. Potremmo prendere queste lettere di Boenninghausen e utilizzarle oggi contro gli attacchi di coloro che criticano l'Omeopatia senza conoscerla: i nostri oppositori parlano senza sapere, sono ignoranti perché ignorano totalmente gli effetti terapeutici che eppure noi verifichiamo ogni giorno in ambulatorio, ma, nonostante l'evidenza, essi continuano stoltamente e ascientificamente a criticare.

Senza preoccuparci troppo dell'arroganza di questi presuntuosi, noi dobbiamo invece preoccuparci di imitare Boenninghausen prendendo spunto da lui che:

- ha difeso il rimedio singolo e le alte diluizioni;

- ha difeso la raccolta dei dati, lo studio e il trattamento personalizzati di ogni caso clinico;

- ha difeso la lunga durata d'azione del rimedio omeopatico;

- ha difeso l'efficacia delle potenze cinquantamillesimali di Hahnemann senza nominarle esplicitamente, in modo da restare fedele alla promessa fatta;

- ha difeso le verità contenute nell'Organon, come in Le Malattie Croniche e in tutti gli altri scritti di Hahnemann;

- ha sempre parlato con grande rispetto e umiltà del fondatore dell'Omeopatia, riconoscendo pubblicamente la sua incomparabile grandezza di onesto e inimitabile scienziato.

Personalmente, ho sempre desiderato studiare i Maestri dell'Omeopatia per acquisire il loro modo di operare e la loro esperienza e ora non posso non ringraziare di tutto cuore il caro amico Dario Spinedi che mi ha svelato la piccola perla preziosa rappresentata da questo libro, che da molti anni tenevo nella mia biblioteca, ma che purtroppo non avevo mai letto.

Nel 1908 Bradford ha scritto che spera che questo libro sia “di qualche aiuto per coloro che non si sentono abbastanza evoluti da considerare antiquato il Pensiero di Boenninghausen”. Sono passati 114 anni da allora e io auspico che gli omeopati italiani non raggiungano mai quella specie di ‘evoluzione'.

PROMOZIONI

Acquista insieme: "Scritti Minori + I Sali in Omeopatia + Alcune conferenze di Kent... cent'anni dopo"

Scritti Minori  Clemens Maria Franz von Boenninghausen   Salus InfirmorumI Sali in Omeopatia  Robert Seror   Salus InfirmorumAlcune conferenze di Kent... cent'anni dopo  James Tyler Kent Societé Hahnemanienne de Normandie  Salus Infirmorum=
43,61 € invece di 51,30 €
Acquistali insieme, risparmia € 7,70 !

Acquista insieme: "Scritti Minori + Indicazioni Cliniche dei più Comuni Rimedi Omeopatici"

Scritti Minori  Clemens Maria Franz von Boenninghausen   Salus InfirmorumIndicazioni Cliniche dei più Comuni Rimedi Omeopatici  Margaret Tyler   Salus Infirmorum=
47,42 € invece di 69,90 €
Acquistali insieme, risparmia € 22,49 !

Libri della stessa categoria

Lo trovi anche in: Clinica Omeopatica Filosofia Omeopatica

Pagine: 704, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Salus Infirmorum
Prezzo 63,75 € invece di 75,00 € Sconto 15%
Disponibilità Immediata. Pronto per la spedizione

 

Lo trovi anche in: Clinica Omeopatica Filosofia Omeopatica

Pagine: 36, Formato: 15x21, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Nuova Ipsa Editore
Prezzo 7,00 €
Disponibilità Immediata. Pronto per la spedizione

 

Lo trovi anche in: Clinica Omeopatica

Pagine: 96, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Red Edizioni
Prezzo 4,14 € invece di 6,90 € Sconto 40%
Disponibilità Immediata. Pronto per la spedizione

 

Lo trovi anche in: Clinica Omeopatica Filosofia Omeopatica

Pagine: 68, Formato: 15x23, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Cemon
Prezzo 13,00 €
Disponibilità Immediata. Pronto per la spedizione