Come trovare il rimedio omeopatico (Recensione)

Pubblicato il 12/04/2021

Categorie: Estratti Libri - Recensioni

Autori: Cristina Caruso

Fonte: Il Medico Omeopata - Rivista

Come trovare il rimedio omeopatico (Recensione)

Le pagine di questo libello della Dottoressa M. L. Tyler ci riportano diverse sue riflessioni, pubblicate sulla rivista Homeopathy da lei stessa fondata e curata (1932-1943). L’argomento della breve trattazione, sinteticamente espresso nel titolo, è chiaro ed essenziale; ed allo stesso modo, la posizione della Tyler riguardo la scelta del simillimum, è senza ombre, nitida e diretta. Ella afferma, nell’incipit di questo testo: Il nucleo fondamentale dell’Omeopatia è il rimedio e aggiunge: Le potenze, le somministrazioni - tutti gli argomenti che dividono noi Omeopati - sono solo questione di esperienza personale.

Trovare il rimedio giusto costituisce il fulcro dell’indagine clinica che ogni omeopata deve saper compiere di fronte ad un suo paziente; questo affascinante percorso prende avvio, senza dubbio alcuno, dalla presa del caso, che la Tyler definisce come la cosa più difficile. Ci ricorda, in questo cruciale avvio, che i sintomi direttamente connessi con una diagnosi di patologia, difficilmente si riveleranno utili per ricondurci al simillimum; nonostante ciò l’omeopata deve avere nozioni approfondite sulle diagnosi tradizionali di malattia, per riconoscere i sintomi patognomici della malattia, ma anche perché la conoscenza della malattia gli consentirà una valutazione corretta e puntuale del piano di sofferenza dell’individuo, nonché della prognosi del caso.

La Tyler raccoglie in questo testo i suoi consigli, verrebbe quasi da dire, i trucchi del mestiereper estrarre qualcosa di definito ed evidente dalla biopatografia del paziente, per riconoscere i fiori (i sintomi peculiari, straordinari e caratteristici) da cogliere in un campo pieno di erbacce (l’insieme di tutte quelle manifestazioni sintomatiche generiche, non specifiche, non individualizzate). Non mancano, seppure semplicemente come brevi commenti, i riferimenti all’insegnamento di Hahnemann, alla valutazione dei miasmi, ai rimedi antipsorici, alla gerarchizzazione dei sintomi e naturalmente alla repertorizzazione.

Pochissime pagine, brevi capitoli che affrontano grandi temi dell’omeopatia, e che offrono all’omeopata regole e suggerimenti per alleggerire la sfida, dura e complessa, della ricerca del giusto rimedio. E mentre nella mente nuotiamo immersi nelle acque delle molteplici possibilità di prescrizione, la Tyler ci ricorda che: Non si riconoscono gli amici dal numero di dita che hanno, ma dalle particolarità personali che possiedonoCiò che ci interessa sono le differenze, non quello che tutti hanno in comune, e proprio da questo assunto che il nostro prendersi cura, la nostra arte, assume un aspetto unico, individuale e irripetibile.

Prodotti Consigliati

Lo trovi anche in: Filosofia Omeopatica

Pagine: 32, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Salus Infirmorum
Prezzo 5,61 € invece di 5,90 € Sconto 5%
Affrettati! Solo 2 disponibili in pronta consegna

 

Lo trovi anche in: Filosofia Omeopatica

Pagine: 32, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Salus Infirmorum
Prezzo 5,61 € invece di 5,90 € Sconto 5%
Disponibilità Immediata. Pronto per la spedizione

 

Altri articoli dello stesso autore

La posologia in omeopatia classica (Recensione)

Lo trovi in: Estratti Libri - Recensioni

Autori: Cristina Caruso

Se la prescrizione del rimedio più idoneo al caso, del simillimum, è il motore che avvia il processo di guarigione omeopatica, la scelta corretta della dose da somministrare costituisce l’ingranaggio, il meccanismo, che ne con…

Trattamento Omeopatico dei Disturbi Muscoloscheletrici (Recensione)

Lo trovi in: Estratti Libri - Recensioni

Autori: Cristina Caruso

L'autore del libro, il Dott. Hershoff, ha maturato una lunga esperienza in Chiropratica, Naturopatia e Omeopatia, discipline nelle quali, dal 1974 in poi ha conseguito i rispettivi diplomi, presso il Canadian Memorial Chiropractic…

Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione