Omeopatia, la costituzione sulfurica

Pubblicato il 04/02/2016

Categorie: Metodologia Omeopatica

Autori: Domenico Claps

Omeopatia, la costituzione sulfurica

I tipi (o costituzioni) proposti da studiosi omeopati sono: carbonico, solforico, fluorico, fosforico

Prende il nome dal metalloide zolfo che catalizza reazioni biochimiche fondamentali dell'organismo, soprattutto nei processi di detossicazione, è un rimedio di modulazione che accelera o rallenta il metabolismo.

Nella costituzione sulfurica si distinguono due sottotipi: il sulfurico grasso e il sulfurico magro.
In genere di media statura è robusto, aggressivo e sempre attivo. Il suo colorito è rosso, la cute è calda e il viso è di forma quadrata.

È impulsivo, combattivo e passionale, ipercritico, nervoso. È un soggetto cronicamente intossicato che elimina attraverso le mucose: respiratorie, digestive, genito-urinarie, oculari. Soffre spesso di sintomi alternanti e recidivanti: prurito, secrezioni, bruciori, cefalee e nevralgie.

Il suo metabolismo tende ad alterarsi (diabete, gotta, calcolosi epatica e renale, obesità).
- Brevilineo stenico: secondo Pende.
- Mesoblasta: secondo Martiny.
- Sicosi secondo la teoria miasmatica.
- Mesoblasta: esuberanza muscolare e sanguigna.
- Temperamento sanguigno.
- Cerebrale vivace, combattivo, reattivo.
- Incapace a utilizzare lo zolfo.
- Angolo braccio/avambraccio minore di 180°.
- Angolo coscia/gambo aperto all'indietro.

La costituzione sulfurica è caratterizzata da un eccesso delle funzioni degli organi di derivazione mesoblasta:
- muscoli lisci e striati;
- apparato osteo-articolare;
- cuore e vasi;
- sangue;
- mesenchima e reticolo endotelio;
- derma;
- reni e milza;
- pleure e peritoneo;
- corticosurreni, gonadi e adenoipofisi.

Si associa una normalità degli organi endoblastici e un deficit di quelli ectoblastici.

Segni morfologici
- Soggetto tozzo, corpulento, di statura normale o lievemente inferiore.
- Leggermente tendente al grasso (ma tonico e colorito) che risparmia gli arti.
- Forte, sia per lo sviluppo muscolare, sia per il suo ipercorticosurrenalismo.
- Cranio normocefalo o brachicefalo; faccia quadrata, con notevole sviluppo della parte digestiva e respiratoria; naso convesso e grosso.
- Denti quadrati, forti, bianco-giallognoli.
- Collo taurino, spalle robuste.
- Torace largo, corto, quadrato, di tipo inspiratorio.
- Arti muscolosi e relativamente corti, con l'estensione delle braccia e delle gambe come nel carbonico.
- Mano corta, quadrata, muscolosa.
- Ha l'aspetto di un guerriero di statura bassa o medio-bassa.

Segni fisiologici
- Deambulazione regolare, pesante, ben cadenzata.
- Gesti ben controllati, non per astenia ma per l'ipertono muscolare.
- Grande forza e resistenza allo sforzo, associati a poca velocità e destrezza.
- Prevalenza della vita di relazione su quella vegetativa.
- Forte mangiatore, predilige cibi e bevande forti.
- Caloroso per la pletora sanguigna, teme il caldo, predilige l'inverno.
- Tendenza all'ipertensione e all'iperglobulia.
- Il ricambio dello zolfo è turbato.
- Buona reazione alle malattie acute.
- È ipergenitale.

Segni psicologici
- Intelligenza analitica e concreta.
- Caratterialmente tende all'azione (non può star fermo).
- Il pensiero non è capace di soffermarsi a lungo nello studio e nella riflessione, per la fretta di realizzare.
- Impone le proprie idee in maniera chiassosa.

Tendenze morbose
- Apparato cardiocircolatorio: ipertensione, ipercolesterolemia, aterosclerosi (piuttosto precoce), angina-pectoris, infarto del miocardio, edema polmonare acuto.
- Apparato digerente: poco colpito, con possibile ulcera duodenale, tendente alla perforazione, tendenza alla cirrosi.
- Tendenza alla diatesi metabolica: gotta, diabete, obesità, litiasi biliare, nefrolitiasi.
- SNC: possono osservarsi nevrosi e ciclotimia.
Laboratorio: iperglobulia, iperazotemia, ipercolesterolemia, iperuricemia. Emogruppo: B e 0.

I rimedi indicati nel sulfulrico

- Rimedio di base: Sulphur.
- Rimedi intermedi: Magnesia Sulphurica, Kalium Sulphuricum, Sulphuricum acidum.
- Nosodi: Psorinum, Tubercolinum, Medorrhinum.
- Drenanti:
-- fegato: Carduus marianus, Taraxacum, Chelidonium, Podophyllum, Nux vomica;
-- reni: Pareira brava, Solidago, Berberis, Chimaphila;
-- pancreas: Senna, Iris;
-- retto: Ruta, Aesculus, Arnica, Paeonia;
-- cute: Arsenicum album, Sarsaparilla.

Prodotto Consigliato

Lo trovi anche in: Clinica Omeopatica Materia Medica Omeopatica Psichiatria Omeopatica

Pagine: 236, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Edizioni Enea
Prezzo 16,20 € invece di 18,00 € Sconto 10%
Affrettati! Solo 1 disponibile in pronta consegna

 

Altri articoli dello stesso autore

Omeopatia, la costituzione muriatica

Lo trovi in: Metodologia Omeopatica

Autori: Domenico Claps

È caratterizzato dall'equilibrio di sviluppo dei tre foglietti, perciò il biotipo è tendente all'idealità, con un lievissimo eccesso ectoblastico.- Longilineo stenico: secondo Pende.- Cordoblasta: secondo Martiny.- Pso…

Omeopatia, la costituzione fluorica

Lo trovi in: Metodologia Omeopatica

Autori: Domenico Claps

Il fluoruro di calcio è il rimedio della costituzione fluorica che non è considerata una costituzione normale ma una deviazione patologica della costituzione fosforica. È un soggetto dall'aspetto asimmetrico, dai legamenti mo…

Omeopatia, la costituzione fosforica

Lo trovi in: Metodologia Omeopatica

Autori: Domenico Claps

Il fosfato di calcio è presente in tutti i tessuti organici e in questo soggetto i problemi sono legati al metabolismo di questi due minerali. Si presenta magro e alto con un aspetto elegante, la sua pelle è chiara e pallida e i…

Omeopatia, la costituzione carbonica

Lo trovi in: Metodologia Omeopatica

Autori: Domenico Claps

La Calcarea carbonica si ricava dal guscio sminuzzato delle ostriche, è una costituzione tipica dell'età pediatrica e adolescenziale. Il carbonico è di statura media, brevilineo, tende all'obesità flaccida, la sua cute è fred…

Introduzione a "Segni, sintomi ed emozioni in Omeopatia"

Lo trovi in: Estratti Libri - Recensioni

Autori: Domenico Claps

Pubblichiamo l'introduzione del libro "Segni, sintomi ed emozioni in Omeopatia" del Dr. Domenico Claps, Medico Omeopata. Una delle caratteristiche principali dell'Opera è la visione olistica del paziente, considerato quindi come …

Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione