Introduzione a "Segni, sintomi ed emozioni in Omeopatia"

Pubblicato il 23/11/2015

Categorie: Estratti Libri - Recensioni

Autori: Domenico Claps

Introduzione a "Segni, sintomi ed emozioni in Omeopatia"

Pubblichiamo l'introduzione del libro "Segni, sintomi ed emozioni in Omeopatia" del Dr. Domenico Claps, Medico Omeopata. Una delle caratteristiche principali dell'Opera è la visione olistica del paziente, considerato quindi come un tutt'uno formato da segni, sintomi ed emozioni.


Durante il mio percorso di Medico Omeopata mi sono spesso imbattuto in discipline affini e altre apparentemente lontane dalla metodica omeopatica.

Vedere e saper ascoltare è sempre stata la base e la regola principale per una corretta diagnosi, ma non sempre si riesce a cogliere l'essenza della malattia, spesso tralasciamo, per cause diverse, alcuni segni e sintomi che apparentemente non sembrano avere nessuna correlazione con la sofferenza del malato.

Iridologia, omeopatia, agopuntura, fitoterapia, visologia, auricoloterapia, riflessologia, punti di Weihe, bioenergetica, metamedicina, psicosomatica… potrei continuare a lungo nell'elenco delle branche di quella medicina che un tempo era chiamata “olistica”, ma che attualmente sta rischiando di percorrere la stessa strada della medicina allopatica: la “scissione”, portando l'attenzione alla parte piuttosto che all'intero individuo sofferente. Vorrei ricordare a tutti coloro che come me hanno scelto di praticare la medicina naturale di non trascurare il nostro unico obiettivo professionale, “cogliere l'unità psicofisica” del paziente.

Ulteriore difficoltà, molto grave per chi ha scelto di praticare la medicina naturale, è l'incapacità o il non voler condividere il sapere. Creare gruppi di studio è sempre stata una difficoltà insormontabile per la pretestuosa voglia di prevalere e di temere la condivisione. Ma il sapere se non condiviso altro non è che inutile conoscenza, senza futuro. Condividere, discutere, analizzare e studiare in gruppo è la strada che mi propongo e propongo in questo percorso. L'umiltà è il primo passo per la condivisione della propria e altrui crescita professionale.

Essere allo stesso tempo medico-paziente o meglio attore-regista è fondamentale per comprendere gli altri. Comprendere l'arte medica omeopatica attraverso i sintomi descritti dal paziente e con la raccolta dei segni del viso, della lingua, delle mani, dei piedi, del rachide e di altri punti riflessi sul corpo è solo una prima parte, infatti a questo esame obiettivo va aggiunto il significato psicologico o meglio il fattore traumatico del passato che si è impresso nella sofferenza attuale. Analizzare ogni organo con la sua componente psicologica permette di trovare la causa emozionale, fattore scatenante e subdolo di tutti i mali.

Il libro Segni, sintomi ed emozioni in Omeopatia è indirizzato al medico che pratica o che inizia ad appassionarsi all'Omeopatia, ai naturopati e a coloro che vogliono trattare piccoli disturbi con rimedi omeopatici.

La trattazione procede dai fondamenti (costituzioni, miasmi, leggi e preparazione dei rimedi), passando per una materia medica sintetica ma chiara, fino al pronto soccorso omeopatico, utile non solo nel proprio studio, ma anche tra le mura domestiche. Infine vi sono una serie di approfondimenti che integrano l'approccio omeopatico con tecniche più avanzate, come l'analisi di punti e segni di riflessologia omeopatica a livello del viso e del corpo.

Viene data quindi importanza non solo al sintomo fisico o mentale, ma anche all'emozione del momento e ai segni presenti sul corpo che possono indirizzare o chiarire il caso.

Naturalmente l'intervento su quelli che possono sembrare piccoli disturbi non esclude e non deve porre l'atto medico come secondario o di scarsa rilevanza, rivolgersi a un esperto con a casa un manuale di facile consultazione è la forza necessaria per affrontare con maggior serenità le piccole malattie della nostra esistenza.

Un particolare ringraziamento è rivolto a tutti coloro che hanno compreso che l'arte medica è unità e che hanno ritrovato nel rapporto umano la loro strada per una crescita profonda e sincera.

Prodotto Consigliato

Lo trovi anche in: Clinica Omeopatica Materia Medica Omeopatica Psichiatria Omeopatica

Pagine: 236, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Edizioni Enea
Prezzo 16,20 € invece di 18,00 € Sconto 10%
Affrettati! Solo 1 disponibile in pronta consegna

 

Libri dalla stessa categoria

Altri articoli dello stesso autore

Omeopatia, la costituzione muriatica

Lo trovi in: Metodologia Omeopatica

Autori: Domenico Claps

È caratterizzato dall'equilibrio di sviluppo dei tre foglietti, perciò il biotipo è tendente all'idealità, con un lievissimo eccesso ectoblastico.- Longilineo stenico: secondo Pende.- Cordoblasta: secondo Martiny.- Pso…

Omeopatia, la costituzione fluorica

Lo trovi in: Metodologia Omeopatica

Autori: Domenico Claps

Il fluoruro di calcio è il rimedio della costituzione fluorica che non è considerata una costituzione normale ma una deviazione patologica della costituzione fosforica. È un soggetto dall'aspetto asimmetrico, dai legamenti mo…

Omeopatia, la costituzione fosforica

Lo trovi in: Metodologia Omeopatica

Autori: Domenico Claps

Il fosfato di calcio è presente in tutti i tessuti organici e in questo soggetto i problemi sono legati al metabolismo di questi due minerali. Si presenta magro e alto con un aspetto elegante, la sua pelle è chiara e pallida e i…

Omeopatia, la costituzione sulfurica

Lo trovi in: Metodologia Omeopatica

Autori: Domenico Claps

Prende il nome dal metalloide zolfo che catalizza reazioni biochimiche fondamentali dell'organismo, soprattutto nei processi di detossicazione, è un rimedio di modulazione che accelera o rallenta il metabolismo. Nella …

Omeopatia, la costituzione carbonica

Lo trovi in: Metodologia Omeopatica

Autori: Domenico Claps

La Calcarea carbonica si ricava dal guscio sminuzzato delle ostriche, è una costituzione tipica dell'età pediatrica e adolescenziale. Il carbonico è di statura media, brevilineo, tende all'obesità flaccida, la sua cute è fred…

Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione