Le medicine alternative fanno male ai bambini? Gli operatori del settore non ci stanno

Pubblicato il 29/12/2010

Categorie: Attualità

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Fonte: lastampa.it

Le medicine alternative fanno male ai bambini? Gli operatori del settore non ci stanno

Dura la reazione da parte degli operatori del settore in seguito alla pubblicazione del rapporto da parte della rivista "Archives of Disease in Childhood" in cui si affermava che le medicine complementari possono essere dannose per i bambini, quando non addirittura letali

Qualche giorno fa abbiamo riportato la notizia di un rapporto australiano pubblicato sulla rivista scientifica Archives of Disease in Childhood - dal titolo originale "Adverse events associated with the use of complementary and alternative medicine in children" - in cui si affermava che l'uso indiscriminato delle medicine alternative può essere molto pericoloso o addirittura mortale per i bambini.

Come era prevedibile, si è creato un certo scompiglio tra i sostenitori, gli utilizzatori e gli operatori del settore. Nell'ultimo caso, la risposta degli operatori del settore delle medicine alternative - complementari o naturali che dir si voglia - non si è fatta attendere.
A esprimere il suo dissenso è Christian Boiron, dell'omonima azienda nota per la produzione di rimedi omeopatici.
«Sono allibito di come, ancora una volta, si faccia così tanta confusione  nei confronti delle cosiddette terapie non convenzionali (dei quali i medicinali omeopatici non fanno parte, perché sono totalmente ufficiali) mettendo sullo stesso piano dieta alimentare, erbe, estratti di piante, fitoterapia, naturopatia, vitamine, oligoelementi e anche i medicinali omeopatici», dice Boiron.

Una precisazione è dovuta. Difatti, prosegue Boiron: «Ci tengo a ricordare che allopatia e omeopatia sono due differenti approcci della stessa farmacologia scientifica. Gli omeopatici sono medicinali e come tali riconosciuti, da parte di tutte le farmacopee e le regolamentazioni mondiali, proprio come avviene come i medicinali allopatici.
E' ormai risaputo che l'omeopatia è efficace e che non ha effetti collaterali; così come è noto che  l'allopatia sia efficace* anche se con effetti collaterali spesso importanti: a tal proposito, sono centinaia di migliaia i morti ogni anno
**».

È chiaro che bisogna evitare di fare di tutta un'erba un fascio; e questo vale per qualsiasi tipo di medicina. Nella fattispecie, nell'articolo di Archives of Disease in Childhood, si fa riferimento all'uso di un presunto rimedio omeopatico. Ecco come commenta Boiron: «In questo articolo si parla di un caso estremamente dubbio di reazione avversa da un presunto medicinale - presunto omeopatico, che ha il chiaro intento di mettere in discussione tutta l'omeopatia, per ragioni per lo più ideologiche o, con più probabilità, economiche.
Dobbiamo tutti insieme evitare di cadere nelle trappole della comunicazione pseudoscientifica e settaria. E' arrivato ormai il momento che omeopatia e allopatia facciano fronte comune con l'unico obiettivo di essere al servizio dei malati. L'omeopatia è una formidabile opportunità per la medicina!
».

Note:
*Secondo il British Medical Journal solo l'11% del farmaci allopatici ha un reale effetto benefico dimostrato.
**Starfield B. Is US health really the best in the world? JAMA 2000; 284; 483-485.

Source: Ufficio Stampa Boiron

Libri dalla stessa categoria

Altri articoli dello stesso autore

25-27 settembre 2020: XVII Congresso Nazionale FIAMO (Roma)

Lo trovi in: Eventi di Omeopatia

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Nei giorni 25-26-27 settembre 2020 si terrà a Roma il XVII Congresso Nazionale FIAMO "Omeopatia, Medicina personalizzata. L’Ampliamento del Paradigma", in occasione del trentennale dell'Associazione. L'evento si terrà presso il …

14-15 marzo 2020: Incontri tematici sugli uccelli (Milano)

Lo trovi in: Eventi di Omeopatia

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Nei giorni 14 e 15 marzo 2020 si terra presso il Centro Studi la Ruota di Milano (via Papiniano, 44) un incontro sulle tematiche degli uccelli: casi clinici di Corvus corax, Catarthes aura, Falco peregrinus e Falco cherrug, Aquila…

25-26 aprile 2020: Patologie acute ed emergenze cliniche in omeopatia (Napoli)

Lo trovi in: Eventi di Omeopatia

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Sabato 25 e domenica 26 aprile si terrà a Napoli presso il PAN (Palazzo delle Arti Napoli), Sala "Di Stefano", via dei Mille, 60 Napoli, il XXVI Seminario Internazionale di Medicina Omeopatica, organizzato dalla Cemon - Presidio …

Anestesia integrata: paziente pluriallergica operata con elettroagopuntura e preparati omeopatici

Lo trovi in: Attualità

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Le medicine complementari possono rappresentare un valido supporto in ambito chirurgico per il controllo del dolore. Lo testimonia un caso di cronaca risolto con successo a Pisa. Il 19 dicembre è stato effettuato un intervento di …

12 dicembre 2019: Presentazione del libro 'Bibliografia della Medicina Omeopatica italiana dal 1822 al 1939' (Napoli)

Lo trovi in: Eventi di Omeopatia

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Il giorno 12 dicembre 2019 alle ore 16.00 si terrà la presentazione del libro "Bibliografia della Medicina Omeopatica italiana dal 1822 al 1939", a cura di Francesco Eugenio Negro, Medico Omeopata e Direttore del Museo …

18 dicembre 2019: Presentazione del calendario Cemon 2020 'Guarire nell'Arte' (Roma)

Lo trovi in: Eventi di Omeopatia

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Cemon, Luimo e il Museo dell'Omeopatia 'Fondazione Negro' sono felici di invitarvi alla Presentazione del calendario Cemon 2020 "Guarire nell'Arte". La presentazione si terrà il giorno mercoledì 18 dicembre alle ore 17.30 presso i…

Caro Paziente ti scrivo... Lettera dei Medici Omeopati ai loro pazienti

Lo trovi in: Attualità

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Caro Paziente, chi ti scrive sono i Medici italiani esperti in Omeopatia. Abbiamo deciso di rivolgerci direttamente a Te a seguito del proseguire ininterrotto della campagna diffamatoria promossa da pochi soggetti non qualificati,…

Chemioterapia ed effetti avversi: la Toscana finanzia studi sull'efficacia di omeopatia e agopuntura

Lo trovi in: Attualità

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

La Regione Toscana ha deciso di finanziare alcuni studi volti a valutare l'efficacia di omeopatia e agopuntura, unite a dieta adeguata e fisioterapia, nel contrastare gli effetti avversi della chemioterapia. Il primo progetto che…

28 ottobre 2019: L'uso della Medicina Omeopatica in Italia e aspetti normativi (Roma)

Lo trovi in: Eventi di Omeopatia

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Il giorno lunedì 28 ottobre 2019 alle ore 15.30 si terrà presso la sala dell'Istituto di Santa Maria in Aquiro - Senato della Repubblica - piazza Capranica, 72 - Roma un convegno su iniziativa della Senatrice Virginia La Mura e p…

La Germania dice "sì" alla rimborsabilità dei farmaci omeopatici

Lo trovi in: Attualità

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Il ministro tedesco della Salute, Jens Spahn, ha annunciato che i farmaci omeopatici continueranno ad essere rimborsati dalle compagnie di assicurazione sanitaria. A darne la notizia è Omeoimprese, l'associazione che rappresenta …

Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione