La vita di Stuart M. Close [Maestro dell'Omeopatia]

Pubblicato il 31/08/2018

Categorie: Storia dell'Omeopatia

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

La vita di Stuart M. Close [Maestro dell'Omeopatia]

"L'omeopatia è sia un'Arte che una Scienza: il medico omeopata di successo deve essere sia un artista che uno scienziato".
"La sua opera deve quindi essere sia artistica che scientifica, la teoria e la pratica devono andare di pari passo, la metodologia omeopatica deve essere governata da principi definiti e le prestazioni devono essere coerenti con la professione".

Dr. Stuart Close, MD

 

Il dr. Close nacque il 24 novembre 1860. Cominciò a studiare Omeopatia dopo la morte del padre nel 1879, complice anche il fatto che sua madre si risposò con un medico omeopata, il quale trasformò pian piano i suoi interessi dalla Giurisprudenza alla Medicina.

Il patrigno lo aiutò molto nello studio dell'Organon dell'Arte del Guarire di Hahnemann e gli fece frequentare la facoltà di Medicina in California per due anni. Terminò poi gli studi al New York Homeopathic College, laureandosi nel 1885 e completando la sua formazione omeopatica sotto la guida di Fincke B. e Wells P.P.

Trasferitosi a Brooklyn per lavoro,  fondò la Brooklyn Homoeopathic Union nel 1897. Questo gruppo si dedicò essenzialmente allo studio dell'Omeopatia Pura hahnemanniana.

Nel 1905 il dr. Close fu eletto presidente dell'International Hahnemannian Association. Fu editore del Dipartimento di Filosofia Omeopatica per i Registri Omeopatici e insegnò Filosofia Omeopatica al New York Homeopathic Medical College dal 1909 al 1913.

Le sue lezioni al New York Homeopathic furono pubblicate per la prima volta nei Registri Omeopatici e in seguito formarono le basi per il suo testo capolavoro sulla filosofia omeopatica, "Il Genio dell'Omeopatia".

La biblioteca omeopatica del dr. Close era considerata la migliore del Paese. Fu inoltre un musicista esperto e un appassionato genealogista.

Morì il 26 giugno 1929 dopo una carriera piena e produttiva in Omeopatia.

 

Un estratto da "Il Genio dell'Omeopatia":

"Se si osservano i princìpi omeopatici, in ogni paziente potrebbe essere richiesta ogni potenza. E' irragionevole aspettarsi di guarire tutti i casi con due o tre potenze, come lo è pensare di guarire tutti i casi con due o tre rimedi! In entrambi i casi, chi segue questo modo di pensare è spinto più dall'amore per il quieto vivere e dal suo pregiudizio che dal desiderio di essere efficace.
La scelta della dinamizzazione è una parte del processo prescrittivo omeopatico tanto complessa quanto la scelta del rimedio e spesso è veramente importante. Un rimedio ben scelto può fallire completamente o perfino essere dannoso se si sbaglia dosaggio. La dose, come il rimedio, deve corrispondere alle necessità del paziente."

In questo prossimo passaggio, il dr. Close descrive eloquentemente il concetto di totalità di Hahnemann:

"Hahnemann, nel par. 7 di 'Organon dell'Arte di Guarire', considera la totalità dei sintomi in questi termini: «... questo quadro dell'essenza intrinseca della malattia, cioè della sofferenza della Forza Vitale, riflesso al di fuori...».
La parola 'quadro' è significativa e suggestiva: un quadro è un'opera d'arte, che si appella al nostro senso estetico, come pure al nostro intelletto. I suoi elementi sono la forma, il colore, la luce, l'ombra, il tono, l'armonia e la prospettiva. Come composizione, esso esprime un'idea, che può essere un sentimento o un fatto, e ciò avviene con l'armonica combinazione dei suoi elementi in un tutto unito: una totalità. In una pittura ben calibrata, ogni elemento è valorizzato al massimo ed è messo nella sua giusta relazione con tutti gli altri elementi.
Così è per il 'quadro sintomatologico', che è chiamato tecnicamente 'La totalità dei sintomi'.
La totalità deve esprimere un'idea. Per esempio: quando si studia un caso dal punto di vista diagnostico, certi sintomi sono selezionati perché sono in nota relazione patologica con ogni altro sintomo e su questi si basa la diagnosi."

Prodotto Consigliato

Lezioni e Saggi di Filosofia Omeopatica

Lo trovi anche in: Filosofia Omeopatica

Pagine: 328, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Salus Infirmorum
Prezzo 8,80 € invece di 16,00 € Sconto 45%
Disponibilità Immediata. Pronto per la spedizione

 

Altri articoli dello stesso autore

Cresce l'uso dell'Omeopatia in Italia durante la pandemia

Lo trovi in: Attualità

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Uno degli aspetti "positivi" di questo periodo di pandemia è stato un netto aumento dell'uso di medicinali omeopatici da parte degli italiani. A evidenziarlo è il sondaggio "Gli italiani e l’omeopatia nell’anno della pande…

Programma dei corsi di Omeopatia 2021-2022 (Scuola di Verona)

Lo trovi in: Eventi di Omeopatia

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Sono usciti i programmi della Scuola di Medicina Omeopatica di Verona per l'Anno Accademico 2021-2022. Si comincia con la giornata di sabato 2 ottobre 2021: Giornata di Introduzione all’Omeopatia. Aperta e gratuita per tutte le p…

30-31 ottobre 2021: Il concetto di Tema in Medicina Omeopatica. Opportunità e utilizzi nella pratica clinica quotidiana (Verona)

Lo trovi in: Eventi di Omeopatia

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Nelle giornate di sabato 30 e domenica 31 ottobre 2021 si terrà presso la Scuola di Medicina Omeopatica di Verona un Seminario dal titolo "Il concetto di Tema in Medicina Omeopatica. Opportunità e utilizzi nella pratica clinica q…

25 febbraio, 4-11-18-25 marzo e 1 aprile: Concetti di prognosi omeopatica (webinar)

Lo trovi in: Eventi di Omeopatia

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Cemon generiamo salute organizza nei seguenti giovedì: 25 febbraio, 4-11-18-25 marzo e 1 aprile, 6 lezioni in live webinar dal titolo: "Concetti di Prognosi Omeopatica". La previsione di quello che accadrà al paziente e l…

Roberts (HRI): smontato studio australiano contrario all'Omeopatia

Lo trovi in: Attualità

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Qualche giorno fa il Chief executive dell'Homeopathy Research Institute (HRI) di Londra, Rachel Roberts, ha partecipato a un webinar sull'Omeopatia organizzato da Boiron Italia. In questa intervista l'amministratore delegato…

10,17,24 settembre e 1,8 ottobre 2020: I fondamenti del metodo omeopatico (webinar)

Lo trovi in: Eventi di Omeopatia

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Il Dott. Andrea Brancalion terrà ogni giovedì (10, 17, 24 settembre e 1, 8 ottobre 2020) un corso base teorico pratico di Omeopatia dal titolo "I fondamenti del metodo omeopatico". Gli incontri si terranno online sulla p…

7-8 novembre 2020: Seminario 'Pura Omeopatia' (webinar)

Lo trovi in: Eventi di Omeopatia

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Medicina Umanistica e Accademia Medicina della Persona, con il contributo di Cemon, organizzano nelle giornate di 7 e 8 novembre 2020 il XIII Seminario Internazionale di Omeopatia Classica dal titolo "Pura Omeopatia". Gli incontri…

24-25 ottobre e 28-29 novembre: I serpenti in Omeopatia (webinar)

Lo trovi in: Eventi di Omeopatia

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Il Centro Studi "La Ruota" di Milano organizza nelle giornate di 24-25 ottobre e 28-29 novrembre 2020 due Seminari di Metodologia Clinica Omeopatica. Titolo degli incontri: "I serpenti in Omeopatia: tra inganno e verità". …

10 ottobre 2020: Patogenesi e comorbilità (webinar)

Lo trovi in: Eventi di Omeopatia

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

La FIAMO (Federazione Italiana Associazioni e Medici Omeopati) organizza nella giornata di sabato 10 ottobre 2020 ore 9.30-18.30 un webinar dal titolo "Patogenesi e comorbilità: esperienze di clinica respiratoria, …

25-27 settembre 2020: XVII Congresso Nazionale FIAMO (Roma)

Lo trovi in: Eventi di Omeopatia

Autori: Redazione di LibriOmeopatia.it

Nei giorni 25-26-27 settembre 2020 si terrà a Roma il XVII Congresso Nazionale FIAMO "Omeopatia, Medicina personalizzata. L’Ampliamento del Paradigma", in occasione del trentennale dell'Associazione. L'evento si terrà presso il …

Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione